Home 9 Tai Chi 9 Forma 8 movimenti: l’abc delle forme di Tai Chi Chuan

Forma 8 movimenti: l’abc delle forme di Tai Chi Chuan

Tai Chi

In questo breve articolo ti parlerò della Forma 8 movimenti, la prima forma di Tai Chi stile Yang, da cui partire per imparare efficacemente il Taijiquan senza dispersioni ma anzi con criterio e con un livello di difficoltà calibrato per un principiante.

Ti spiegherò da dove arriva questa forma, il nome dei movimenti e quali benefici si ottengono con lo studio e la pratica di questa sequenza.

La forma otto movimenti del Tai Chi Chuan, in cinese chiamata 八式简化太極拳 Bāshì jiǎnhuà Tàijí quán (forma semplificata degli otto movimenti di Tai Chi Chuan) è una sequenza codificata intorno agli anni 2000 da una commissione cinese dello sport con tecnici designati per lo sviluppo di una forma introduttiva al del Tai Chi con l’obiettivo di avviare il praticante alla disciplina nel modo più naturale possibile.

I movimenti che caratterizzato questa forma sono poi richiamati dalle forme successive, più complete e articolate.

Devi sapere infatti che esistono molte forme di Tai Chi, non solo nello stile Yang che è lo stile più diffuso e da cui nasce proprio il nome “Tai Chi Chuan”, ma anche negli altri stili.

Le forme più antiche di Tai Chi che io ad un certo punto insegno ai miei allievi sono particolarmente lunghe e impegnative, sia da un punto di vista dei movimenti sofisticati, sia nell’impegno fisico-energetico che nella memorizzazione di tutti i movimenti.

E questo per il principiante potrebbe comportare una difficoltà eccessiva generandogli un senso di frustrazione e demotivazione nella pratica, con la possibile interruzione della disciplina.

Questo accade quando non si fornisce allo studente una didattica intelligente, che costruisce in lui lo sviluppo concreto delle capacità motorie e mnemoniche.

Ecco perché prevedo sempre un programma semplice e graduale, così che il praticante si senta sempre motivato nel proseguire il percorso con autostima e motivazione.

La forma dei otto movimenti fornisce allo studente le basi necessarie per conoscere il Tai Chi Chuan nei suoi fondamentali, realizzando una prima e valida idea di questa disciplina, potendo in seguito passare alle successive forme, come la forma tradizionale dei tredici movimenti, la forma dei 24 movimenti e così via.

Gli obiettivi della forma 8

Ogni forma che trasmetto ai miei allievi ha sempre una funzione ben mirata.

Per esempio, con la forma otto movimenti si è in grado di studiare la forma dei tredici movimenti e con queste due sequenze si hanno poi i presupposti per studiare la forma ventiquattro movimenti e a seguire la forma tradizionale di livello medio-alto dei 40 movimenti.

Tutte forme che insegno sia dal vivo che nei miei corsi di Tai Chi online.

(se ti interessa l’argomento dai un’occhiata al corso sui fondamentali del Tai Chi Tai Chi Start)

Torniamo alla forma degli otto movimenti, cosa insegna nello specifico questa forma?

Con il corretto apprendimento di questa breve sequenza, il praticante impara a:

  1. A padroneggiare i movimenti principali del Tai Chi (che sono il seme potenziale della disciplina che comincia a germogliare)
  2. Ad arricchire la propria coordinazione e ad aumentare la propriocezione
  3. A mantenere una postura corretta, allineata e radicata
  4. Ad imparare a sincronizzare il respiro con il movimento in un unico flusso

I movimenti della forma 8 del Tai Chi

Di seguito i movimenti della forma con i relativi termini sia in cinese che in italiano:

Avviare l’energia (Qǐshì 起势)

Benefici: Migliora la stabilità nella posizione standard in piedi, grazie alla forza dell’inspirazione e al centro del capo che spinge verso l’alto, la colonna vertebrale si distende e la postura globale migliora.

Attiva il centro energetico Dan Tian Inferiore

 

Respingere la scimmia, a destra e a sinistra (Zuǒ yòu Dào niǎn hóu 左右倒撵猴)

Benefici: Scioglie e armonizza le articolazioni delle spalle aumentandone la forza e la resistenza delle braccia, eliminando al contempo le rigidità delle scapole.

Migliora l’energia dei polmoni

 

Spazzolare il ginocchio eseguendo un passo, a sinistra e a destra (左右Zuǒ yòu Lōuxī Àobù 搂膝拗步)

Benefici: Allunga e rinforza i muscoli del corpo. Distende i flessori delle anche e il muscolo Psoas (definito muscolo dell’anima). La stabilità aumenta grazie anche al controllo consapevole del bacino.

Stimola l’energia dei reni

 

Dividere la criniera del cavallo selvaggio – a sinistra e a destra (Zuǒ yòu Yěmǎ fēnzōng 左右野马分鬃)

Benefici: Interconnette le catene muscolari inferiori e superiori del corpo. Grazie al movimento in cui le braccia si dispiegano si attiva l’energia Yin (polo femminile) e l’energia Yang (polo maschile) nella parte terminale del movimento.

Attivazione delle energie principali, Yin e Yang

 

Mani come nuvole – (Yún shǒu, 云手)

Benefici: Risveglia e rinvigorisce il Core (centro della forza e del controllo del movimento del corpo), aumento della propriocezione.

Perfeziona l’asse centrale “Zhong Ding”, il proprio centro più profondo.

 

Il gallo d’oro si alza su una zampa a destra e a sinistra – (Zuǒ yòu Jīn jī dú lì 左右金鸡独)

Benefici: Migliora notevolmente l’equilibrio fisico con quello mentale. Si attivano e prendono vita i muscoli stabilizzatori usati generalmente poco.

Rinforzo delle caviglie, dei muscoli addominali e della schiena. Questa posizione dona eleganza in connubio con l’energia della terra, punto in cui il praticante attinge forza e stabilità.

Attiva il Dan Tian mediano, centro connesso alla nostra identità

 

Calcio con il tallone destro e sinistro – (Yòu Zuǒ Dēngjiǎo, 右左蹬脚)

Benefici: Agisce principalmente sui muscoli delle gambe e del corretto uso del bacino.

L’equilibrio globale del corpo aumenta in modo considerevole, ottenendo un risveglio del metabolismo e maggiore sicurezza in sé stessi.

Stimola il Dan Tian inferiore

 

Afferrare la coda del passero (Yòu Zuǒ Lǎn quèwěi, 右左揽雀尾), a sinistra e a destra

Benefici: Questo movimento è una delle rappresentazioni migliori del Tai Chi. Il movimento in oggetto è composto da quattro azioni collegate tra loro e realizzate in modo fluido e continuo.

Attraverso questo esercizio si sviluppa la forza raffinata, in cinese Shenfa, l’alternanza dei movimenti Yin e Yang in continuo mutamento. Equilibrio, forza interna di espansione e di raccoglimento sono gli elementi principali.

Accrescimento delle energie Pengjin (forza interna in espansione, dal centro alla periferia) e della forza Lujin (forza interna di assorbimento, dalla periferia al centro)

 

8° Incrociare le mani (Shízì shǒu 十字手)

Benefici: Conosciuto come movimento e posizione di chiusura. Le braccia si incrociano davanti al torace per poi distendersi in avanti.

Il corpo ritorna in posizione iniziale con i piedi divaricati quanto le spalle.

Agisce sul controllo della schiena e petto in relazione alle braccia, aumentando la sensibilità corporea.

Attiva il terzo Dan Tian (connesso al controllo del campo mentale)

 

Chiusura della forma (Shōu shì, 收势)

Benefici: In questo movimento le braccia discendo accompagnate all’espirazione che avviene dalla bocca.

Il corpo in modo graduale si rilassa sempre di più, espellendo le ultime energie impure.

Abbassa la pressione sanguigna, riduce l’insonnia e dona un senso di tranquillità.

Stimola l’energia Xue, il sangue nutrito dall’energia vitale “Qi”.

Conclusione

Sei arrivato alla conclusione di questo articolo dedicato alla Forma 8 movimenti del Tai Chi adesso conosci il significato teorico di ogni movimento, se vuoi approcciarti al Tai Chi in modo semplice e graduale vai al corso sui fondamentali del Tai Chi Tai Chi Start.

Un saluto,

Maestro Marco

marco gamuzza

Marco Gamuzza

Divulgo il Tai Chi e le autentiche pratiche interne per il benessere del corpo e della mente attraverso guide, video e Corsi di Tai Chi online affinché tutti possano giovarne.

Leggi anche:

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Risveglia la Tua Energia Vitale con il Tai Chi

error: