Home 9 Tai Chi 9 Stili di Tai Chi Chuan: Quali sono, Fondatori e Differenze

Stili di Tai Chi Chuan: Quali sono, Fondatori e Differenze

Tai Chi

Una delle curiosità che mi vengono più chieste dai miei allievi in merito al Tai Chi Chuan è:

Quali sono gli stili del Tai Chi?

Che differenze ci sono tra uno stile e l’altro?

Ecco un breve articolo per rispondere a queste domande!

Esistono cinque principali stili di Tai Chi Chuan e sono i seguenti:

Chen, Yang, Wu-Hao, Wu e Sun.

Ognuno di questi stili rimane aderente al medesimo principio, che è quello di combinare la meditazione profonda, capace di entrare in profondità e lo sviluppo dell’arte marziale.

Nonostante abbiano dei principi comuni ogni stile ha delle peculiarità uniche, eccole spiegate di seguito.

tai chi chen

Il Tai Chi Chen è la versione più antica della disciplina tanto che viene considerato la radice del Tai Chi stesso.

Secondo la storia ufficiale lo stile Chen è stato sviluppato dalla famiglia Chen nel villaggio denominato Chenjiaguo ed è caratterizzato da una combinazione di movimenti lenti e poi rapidi con espressioni di forze esplosive e vibratorie chiamate Fajin, calci eseguiti con rapidità e particolari salti.

Questo stile è anche caratterizzato da una modalità di movimento chiamata “Chan Si Jin “Forza dell’avvolgere il filo di seta” che è essenzialmente un movimento a spirale e fluido.

Questo tipo di energia parte dai piedi e si canalizza in tutto il corpo manifestandosi sino alle mani.

Probabilmente queste caratteristiche lo rendono lo stile più ricercato e apprezzato dai marzialisti e praticanti più esperti.

Stile Yang

tai chi yang

Lo stile Yang è lo stile di Tai Chi Chuan più popolare e praticato al mondo.

È stata fondato da Yang Luchan a metà del 1800 e trae origini dallo stile Chen. Yang Lu Chan imparò infatti lo stile da Chen Chagnxin.

La differenza dello stile Yang rispetto al Chen è che nonostante si studino tutti i principi interni, è privo di movimenti improvvisi ed esplosivi.

Ci si concentra maggiormente sull’ascolto del proprio corpo, sul movimento unitario e continuo.

Il focus in questo stile è posto sulla salute e sul ritrovamento di una maggiore energia interna, ricercando altresì allineamento e radicamento.

Il Tai Chi Yang è considerato più accessibile e ideale per tutte le età e livelli, ecco perché è quello che si è diffuso maggiormente divenendo popolare in tutto il mondo.

 

Stile Wu-Hao

tai chi wu hao

Lo stile Wu Hao è stato creato da Wu Yuxiang, allievo decennale di Yang Lu Chan il quale studio lo stile Yang e in seguito studiò per alcuni mesi lo stile Chen con Chen Qinping.

Hai Weizhen fu un Maestro molto abile di questo stile tanto da essere menzionato anche nel nome dello stile stesso.

Il Tai Chi Wu-Hao è il terzo stile più antico dopo il Chen e lo Yang ed è il meno popolare di tutti e cinque gli stili di Tai Chi soprattutto perché è costituito da movimenti piccoli e compatti che richiedono maggiore controllo di movimento, dunque è solitamente approfondito da praticanti più avanzati.

Questo stile di Tai Chi pone una forte enfasi sul “controllo del movimento e del Qi (forza interna)” e non è raccomandato per coloro che si approcciano da poco alla disciplina.

Stile Wu

tai chi wu

Questo metodo di Tai Chi detto anche 2° stile Wu è una delle versioni più popolari e praticato, la versione Wu è stata sviluppata da Wu Quanyu (ufficiale militare) che ha studiato sia con Yang Luchan che con il figlio Yang Bahou.

Ciò che lo contraddistingue dalle altre forme di Tai Chi è che si concentra sull’estensione del corpo inclinandosi in avanti e indietro in base alle azioni che si andranno ad eseguire ricercando un particolare allineamento.

In questo senso, si concentra molto sul miglioramento dell’equilibrio.

Lo stile Wu usa una posizione media e i suoi movimenti sono più piccoli e compatti di quelli usati nello stile Yang.

Stile Sun

tai chi sun

Lo stile Sun di Tai Chi è stato sviluppato da Sun Lutang, uno studioso confuciano e taoista che era già un esperto di due importanti stili interni, XingYi Quan e Bagua Zhang.

Sun Lutang impara il Tai Chi Chuan da Hao Weizhen (stile Wu-Hao) e negli anni ha codificato uno stile suo.

Questa versione di Tai Chi fonde alcuni passi del Bagua Zhang con movimenti presi in prestito dallo Xing Yi manifestati con movimenti fluidi del Tai Chi.

Conclusione

Ora hai una visione più chiara degli stili del Tai Chi, dei loro fondatori e delle caratteristiche.

Ricapitolando, ecco i nomi e le date dei fondatori dei 5 stili di Tai Chi:

  1. Stile Chen creato da Chen Wangting (1580-1660)
  2. Stile Yang creato da Yang Luchan (1799-1872)
  3. Stile Wu Hao creato da Wu Yuxiang (1812-1880)
  4. Stile Wu creato da Wu Quanyu (1834-1902) e figlio Wu Jianquan (1870-1942)
  5. Stile Sun creato da Sun Lutang (1860-1933) 

Ti piacerebbe approfondire il Tai Chi?

Scarica la Video Lezione Gratuita in cui ti introduco le basi:

👉 Guarda la Lezione Gratuita

Un abbraccio,

Maestro Marco Gamuzza

marco gamuzza

Autore: Marco Gamuzza

Divulgo il Tai Chi e le autentiche pratiche interne per il benessere del corpo e della mente attraverso corsi, guide e video affinché tutti possano giovarne.

Leggi anche:

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ritrova la Tua Energia, Guarda Gratis la Lezione di Tai Chi

error: