Home 9 Articoli sul Tai Chi 9 Tai Chi e mal di schiena: come può fare la differenza

Tai Chi e mal di schiena: come può fare la differenza

Articoli sul Tai Chi

In Italia si stima che siano 15 milioni le persone che soffrono di mal di schiena, di forme di lombalgia e di cervicale.

Sicuramente il nostro stile di vita ci porta ad avere molto più mal di schiena rispetto a un tempo, tanto che leggevo che i dolori muscolo-scheletrici affliggono almeno per un periodo il 97% degli italiani.

Un dato allarmante e gigantesco.

Ti posso dire che nella mia esperienza di insegnante di Tai Chi da più di vent’anni la maggior parte degli allievi che presentano il mal di schiena trascorrono molte ore nella stessa postura o ancora adottano una postura sbagliata.

Dunque, spesso alla base è presente un comportamento che si può correggere e il Tai Chi può aiutarti nell’alleviare il tuo mal di schiena o dolore alla cervicale e ad acquisire una postura corretta.

Intanto per comprendere come il Tai Chi agisce sulla schiena puoi ddare un’occhiata alla mia Guida Completa al Tai Chi Chuan.

Il Tai Chi nasce come arte marziale ed è una forma di esercizio che negli ultimi anni si sta diffondendo sempre di più come metodo per ritrovare il proprio equilibrio fisico e mentale.

Uno degli aspetti che vengono più apprezzati è proprio la capacità di alleviare o gestire le tensioni fisiche come appunto il mal di schiena e il dolore al collo che provoca la fastidiosa cervicale.

Questa disciplina è caratterizzata da movimenti morbidi e fluidi che sciolgono le rigidità fisiche e lo stress (spesso causa di dolori fisici) da mente e corpo.

A differenza dello yoga che ha delle posizioni statiche più simile ad uno stretching, il Tai Chi si svolge in piedi eseguendo dei movimenti che permettono di scaricare il peso sulle gambe e dunque di alleggerire tutta la colonna vertebrale.

Proprio per questo motivo è spesso consigliata dai medici.

Come può aiutarti il Tai Chi con il tuo mal di schiena

Il Tai Chi può dare un sostanziale contributo al benessere del tuo corpo perché a differenza di tante altre discipline può essere praticato anche a casa, seguendo chiaramente un programma ben strutturato.

Ho realizzato un video corso semplice ed accessibile a chiunque, se ti interessa lo trovi cliccando qui:

👉 Guarda il Corso base Tai Chi Start

Uno degli aspetti più interessanti del Tai Chi per chi ha cattive abitudini posturali è sicuramente quello di acquisire degli strumenti che ti permettano di usare il corpo in modo ottimale:

Per esempio per imparare a sollevare, tirare e spingere coinvolgendo tutto il corpo.

Infatti, con il Tai Chi impari proprio a far cooperare tutte le articolazioni e i muscoli del tuo corpo in un’azione, così da non sovraccaricare o comunque sottoporre a fatica una singola articolazione.

Da che cosa è composto un programma di Tai Chi ben strutturato?

Il programma di 10 lezioni di Tai Chi Start per esempio è composto da:

  1. Scioglimento del corpo e allineamento della postura: lo scioglimento prepara il corpo alla pratica e la mette nel giusto stato per eseguire i movimenti. I muscoli si distendono e la mente è presente e consapevole. L’allineamento ti permette di comprendere come allineare e mantenere la tua postura fisica.
  2. Respirazione: le tecniche di respirazione ti permettono di rilassare il tuo corpo e stimolare l’energia vitale così che possa circolare nel tuo corpo. La pratica del Tai Chi aumenta l’ossigenazione nel sangue che scorre ai muscoli e al cervello durante la pratica.
  3. Movimenti del Tai Chi: i movimenti del Tai Chi sono morbidi e forti allo stesso tempo migliorano l’allineamento, la forza, la postura, la coordinazione, l’equilibrio e la resistenza del corpo.

Un altro aspetto importante per cui spesso si preferisce il Tai Chi ad altre forme di allenamento è che è una forma di esercizio a basso impatto e adatta a tutti.

Il Tai Chi come disciplina per l’equilibrio fisico

respirazione tai chi

La disciplina del Tai Chi è sempre stata in qualche modo connessa alla medicina tradizionale cinese che studia le energie che attraversano il corpo all’interno dei meridiani energetici.

Anche se oggi la maggior parte degli insegnanti ha perso la consuetudine di approfondire questo argomenti, la connessione tra Tai Chi e la medicina tradizionale cinese è molto forte, tanto che io ho scelto di studiarla per anni così da comprendere le energie del corpo e scoprire ancor di più come potenziare il mio Tai Chi.

Nella medicina tradizionale cinese si parte dal presupposto che ogni dolore o malfunzionamento sia causato da una disfunzione energetica e che dunque attraverso particolari movimenti si possano “sciogliere” queste energie bloccate.

Ma anche da un punto di vista strettamente occidentale, il Tai Chi agisce in modo profondo sulla postura, perché le posizioni del Tai Chi che spiego nel corso base prevedono:

  • L’adesione dei piedi al suolo, scaricando la forza per terra
  • Il rilassamento delle anche e l’allungamento della schiena
  • I movimenti pieni e morbidi che fanno lavorare i muscoli, ma senza mai sovraccaricarli

 

Conclusione

La pratica del Tai Chi può fare davvero la differenza nella tua vita di ogni giorno, non solo per allentare le tensioni fisiche quindi alleviando il mal di schiena e diversi dolori cronici, ma andando a riequilibrare in modo complessivo mente e corpo che nella cultura cinese è un tutt’uno.

Se ancora non lo hai fatto e vuoi provare l’autentico Tai Chi che insegno online:

Partecipa al Workshop gratuito di Tai Chi

Zaijian 

Un saluto,

Marco

marco gamuzza

Marco Gamuzza

Divulgo il Tai Chi e le autentiche pratiche interne per il benessere del corpo e della mente attraverso guide, video e Corsi di Tai Chi online affinché tutti possano giovarne.

Leggi anche:

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Risveglia la Tua Energia Vitale con il Tai Chi

error: