Home 9 Tai Chi Quan 9 Zhang San Feng: Storia del Fondatore del Tai Chi Quan

Zhang San Feng: Storia del Fondatore del Tai Chi Quan

da | 23 Feb 2021 | Tai Chi Quan

Zhang San Feng o anche noto come Chang San Feng è stato un Maestro di Tai Chi Quan, considerato il fondatore della disciplina. La sua figura è avvolta nel mistero, infatti tutti i testi riferiti a lui intrecciano fonti storiche e leggende.

All’interno di un Blog dedicato principalmente al Tai Chi non potevo far mancare un articolo dedicato alla biografia di questo illustre Maestro, pensa che secondo alcune fonti storiche si dice addirittura che visse per circa 307 anni durante il periodo della Dinastia Song (960-1279 d.C.).

Oggi ripercorreremo la sua storia, le tappe più importanti e l’importante contributo che diede al mondo grazie alla nascita di questa disciplina. In qualche modo il mio è anche un ringraziamento, perché non farei l’Insegnante di Tai Chi se quest’uomo circa mille anni fa non lo avesse inventato.

tai chi lezione gratuita

Zhang San Feng: le origini

I testi che si riferiscono al leggendario Maestro Zhang San Feng sono molti, solo che non sappiamo quali abbiano una maggiore autorevolezza storica, motivo per cui spesso non riusciamo a discernere tra storia e leggenda.

Il primo testo che fa riferimento a questo maestro è il Wang Zhengnan muzhiming (L’epitaffio di Wang Zhengnan) ed è collegato alle arti marziali cinesi interne, in particolare alla nascita del Neijiaquan, inteso come l’insieme delle pratiche interne.

Secondo una tradizione Zhang San Feng nacque il 9 aprile 1247 d.C. nel sud-est della Cina, nella provincia di Kiang-Hsi e si dice che nella sua formazione imparò i principi dello Shaolin (arte marziale cinese per eccellenza), studiò la medicina cinese e l’agopuntura, oltre che possedere delle doti divinatorie.

Essenzialmente fu uno studioso e visse come monaco taoista per la maggior parte della sua vita, facendosi conoscere per le sue spiccate capacità di guaritore (con l’utilizzo delle erbe medicinali e dell’agopuntura).

In realtà, cercando di essere più concreti questo maestro aveva indubbiamente delle conoscenze più avanzate rispetto a quella che era l’epoca, motivo per cui si sono poi sviluppate tutta una serie di leggende.

Zhang San Feng: la vita

La storia del Maestro Zhang San Feng è strettamente connessa alla cultura che gravitava attorno al Monte Wudang, in cui erano presenti diversi templi e strutture taoiste in cui si studiava il Taoismo, la medicina tradizionale cinese, la meditazione, l’arte erboristiche e in generale le arti marziali interne.

Si trattava di una cultura in qualche modo fuori dal mondo, di cui facevano parte soltanto pochi eletti che dimostravano di avere una propensione per queste discipline. I riferimenti storici parlano di un uomo che viaggiò molto, cosa per niente scontata, e che quindi gli consentì di ampliare i suoi orizzonti ancora di più.

Era un uomo solitario e amava leggere, proprio questa sua conoscenza la contaminazione di culture differenti (studiando con più Maestri) lo portarono a scrivere alcuni dei più importanti libri e trattati sul Tai Chi e le discipline interne.

Ovviamente, a volte le parole di questi testi sorgono a noi lontane, quindi bisogna sempre in qualche modo fare un lavoro interpretativo per comprendere il messaggio contenuto al loro interno.

Zhang San Feng: il Tai Chi

Secondo la leggenda un giorno mentre il Maestro si dedicava alla sua meditazione immerso nella natura, si trovò ad osservare un combattimento tra una gru e un serpente, cogliendo i principi di naturalezza e allo stesso tempo istintività dei movimenti.

La gru si muoveva e attaccava il serpente con eleganza, morbidezza e velocità, i suoi movimenti si alternavano tra movimenti di espansione e contrazione, generando in questo modo degli attacchi diretti e forti. D’altro canto il serpente, grazie movimenti circolari sinuosi riusciva tranquillamente a liberarsi dagli attacchi.

Proprio da quest’osservazione si dice che il Maestro Zhang San Feng ideò lo stile Tai Chi Quan, che basa la sua pratica sull’alternanza di movimenti yin e yang, volti a riequilibrare l’energia complessiva dell’individuo.

Dal punto di vista pratico il contributo principale del maestro fu la creazione di una sequenza, chiamata sequenza 72 movimenti di Tai Chi, all’epoca chiamato Neijia Quan, una serie di movimenti che coinvolgono la respirazione e l’armonia di tutto il corpo.

Principi del Tai Chi Quan

A Zhang San Feng viene attribuito il testo più importante del Tai Chi Quan, “I principi del Tai Chi Quan” in cui vengono enunciati tutti i principi. In realtà, ho scritto tutta una descrizione dettagliata riguardo ai principi in un articolo sul sito della Scuola Xin Dao.

Qui in qualche modo li riprendo brevemente, dandogli una mia interpretazione, per farti cogliere la profondità del suo pensiero:

  1. Svuota la mente da ogni pensiero e concentrarti nel presente, allinea il capo portando l’energia verso la sua sommità
  2. Svuota il torace portandolo leggermente verso l’interno, così che tu possa avere una forza piena e sferica, in grado di assorbire le forze provenienti dall’esterno
  3. Rilassa la vita e permette al corpo di far fluire il movimento e l’energia
  4. Alterna pieno e vuoto, bilancia il corpo rispettando l’alternanza di Yin e Yang
  5. Abbassa le spalle, lascia cadere i gomiti e allinea la parte superiore con il tronco così che ci sia la corretta trasmissione di forze ed energia
  6. Usa l’intenzione, cioè addentrati in quello che è l’aspetto più “istintivo” e meno legato alla forza fisica
  7. Collega la parte superiore del corpo a quella inferiore allineando tutta la struttura
  8. Mette in relazione il corpo con la mente, ricorda che il tuo corpo e il riflesso della tua mente
  9. Concatena e movimenti dando continuità, nella pratica del Tai Chi un’azione non termina mai, ma muta in un altro
  10. Cerca la quiete nel movimento, questo non significa essere in una condizione di relax, ma avere una calma interiore, possedere controllo emotivo e rimanere vigili

 

Continuando la lettura dei testi storici sappiamo che il Maestro trasmise questa disciplina a 13 monaci taoisti, fino ad arrivare ad una figura di nome Wang Zongyue che a sua volta lo trasmise ad uno dei Maestri più importanti nella storia del Tai Chi: Chen Wangting.

Il contributo del Maestro come vedi è stato fondamentale per la nascita di questa antica disciplina, oggi spesso conosciuta come elisir di lunga vita, lo stesso motivo per cui ho dedicato gran parte della mia vita a impararla e ad insegnarla.

L’arte del Tai Chi rappresenta una straordinaria arte marziale e allo stesso tempo un incredibile metodo per il benessere di mente corpo, perché come abbiamo visto sono interconnessi tra di loro. Non si può non lavorare su uno, senza farlo anche sull’altro.

Una delle frasi più interessanti del Maestro è:

Per praticare il Tao (la Via all’illuminazione) è essenziale sbarazzarsi di desideri (l’attaccamento alle cose) e vessazioni (intesi come pensieri sabotatori). Se questi pensieri negativi non vengono rimossi, è impossibile raggiungere la stabilità. È come nel caso del campo fertile, che non può produrre buoni raccolti finché le erbacce non vengono eliminate. I desideri e le ruminazioni sono le erbacce della mente; se non li elimini, la concentrazione e la saggezza non si sviluppano.

Leggi anche le storie dei vari stili di Tai Chi:

tai chi lezione gratuita

Conclusione

In questa Guida hai scoperto la storia del mitico fondatore del Tai Chi Quan, un Maestro la cui storia ancora oggi è immersa nel mistero e ci appassiona. A questo punto non ti resta altro che scaricare la video lezione compleamente gratuita di Tai Chi di 40 minuti in cui potrai iniziare a praticare da zero e in totale autonomia a casa tua.

Qui sotto trovi il box per scaricarla, ti aspetto!

Marco Gamuzza

marco gamuzza

Autore: Marco Gamuzza

Divulgo il Tai Chi e le autentiche pratiche interne per il benessere del corpo e della mente attraverso corsi, guide e video affinché tutti possano giovarne.

Potrebbero interessarti anche:

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ritrova la Tua Energia, Guarda Gratis la Lezione di Tai Chi

error: Content is protected !!